October 10, 2019

Categoria: Consigli utili

Tempo di lettura: 2 min.

1- Abbassare il riscaldamento: gli esperti ci dicono che mantenere i riscaldamenti sopra i 20 gradi all’interno delle abitazioni contribuirebbe all’inquinamento ambientale. Mio marito ha preso con molto entusiasmo questo consiglio e se fino al 2017 ci lasciava a 18,5 gradi e mezzo (perché è braccino corto), dal 2019 è sceso di un grado, sentendosi pure un paladino di Greta.

2- I consigli della nonna: quando si apre l’acqua per lavare la verdura o per sciacquare un bicchiere, possiamo lasciare una bacinella sotto per raccogliere l’acqua da riutilizzare per annaffiare le piante. Mia nonna 96enne ha sempre fatto così… anche lei appartiene al partito di mio marito, però effettivamente si sprecava meno quando si stava peggio!

3- Limitiamo l’uso dell’auto: sì alla bici! I vostri glutei vi ringrazieranno, magari i polpacci un po’ meno, ma mica avrete intenzione di scalare l’Everest, suvvia. Andate a piedi per portare a scuola i vostri figli. Nel mio paese la presenza di auto nel parcheggio della scuola è inversamente proporzionale al numero di mamme lavoratrici… (argh?!)

4- Guerra alla plastica: analizzando i miei consumi, ho realizzato di essere abbastanza plastic free, ma la quantità di vasetti di yogurt era veramente alta. Ho cominciato ad acquistare i vasetti in vetro, ma ognuno costava più di un euro… da domenica scorsa ho cominciato a fare lo yogurt in casa! Buono, economico e plastic free!

5- Diventate maniacali con la differenziata: vivo con tre individui che differenziano un po’ alla carlona: non di rado mi trovate in giardino a far passare  i secchi della carta e della plastica e ritoccare quello che i miei tre coinquilini hanno gettato con il criterio “ma sì, è solo il tappino di plastica, il resto è carta!”

6- Non posso giocarmi le due carte in voga del “limita il consumo di carne” e “ vola di meno” perché la carne non la mangio (per gusto, non per etica) e l’aereo non lo prendo (per paura, non per risparmio), però lo suggerisco a voi!

7- Valorizziamo i prodotti a km 0 che hanno fatto poca strada per arrivare da noi, magari in bici e non in camion.

8- Più torte e meno merendine (ovvero meno ingredienti chimici e meno plastica): questo lo diceva mia madre trent’anni fa e io l’ho fatto mio… solo che io il tempo di fare le torte non ce l’ho e così dello slogan è rimasta solo la seconda parte. Con buona pace dei miei figli.

9- Diamo nuova vita alle cose che scartiamo: ho conservato i famosi vasetti di vetro dello yogurt e li farò diventare dei porta candeline quest’inverno (con quello che li ho pagati!!)

10- Boicottiamo!! Oh! L’ho detto! Non farò nomi di marche, ma cerchiamo di indirizzare i nostri consumi su prodotti sostenibili ed ecologici. Visto cos’è successo con l’olio di palma???

Cindy

Cosa ne pensano le altre Grrr Girls?

Leggi l’articolo di Giulia PAPA FRANCESCO SAPEVA CHE…

Leggi l’articolo di Marysun DALLO SHAMPOO SOLIDO AL RAVANELLO SOTTO CASA: COME IMPERDIRE LA CATASTROFE CLIMATICA

Exclusive Content

Be Part Of Our Exclusive Community

Become a Patron

STORE

merch

20% Off All Merch