March 12, 2020

Categoria: Consigli utili

Tempo di lettura: 2 min.

Questa settimana abbiamo cominciato col botto: recensione di due capolavori di Stephen King, Shining e Doctor Sleep, basati sulla paura della pazzia da reclusione forzata. Quella reclusione fisica che si trasforma molto facilmente in reclusione mentale e ci fa venire il dubbio che, forse forse, quando qualche elemento esterno riesce a minare la tua salute mentale, il problema ce l’avevi tu a livello pissicologico (come dicono quelli che parlano bene). E allora io e le mie GrrrBlogger ci siamo dette: “Ueiiii, facciamoci una settimana leggera, ah? Tipooo… settimana horror, eh? Giusto per dare una visione alternativa della reclusione, che lo sanno tutti che i problemi nascono dalla mente”. Bello, uh? Ordunque eccoci, a cercare di capire che tipo di problemi o paure o gabbie mentali abbiamo e come queste entrano in collisione con la “gabbia” fisica dentro cui, per la salute di tutti, siamo invitati a stare in questo periodo.

TESI DI PARTENZA. Stephen King dice che le gabbie le abbiamo dentro il cervello.

SVOLGIMENTO. Dai, per forza ha ragione lui. Altrimenti non si spiega come noi, che abbiamo sicuramente in dotazione trastulli come:

– Playstation 4
– Lettore Blu-ray, DVD, VHS, ABS, Airbag e servosterzo
– Wii Fit con balance board (lo so che avete anche i volanti per Super Mario Kart)
– Abbonamento a Netflix e SkyGo (e pensavate di fare la tripletta con Mediaset Premium)
– Pareti di marzapane

ci incaponiamo come capre tibetane a voler uscire a tutti i costi nell’aria malsana della zona rossa. Mbeh? STATE. A. CASA. Vi ricordate cosa dicevate fino a ieri? Avete presente, care vedette lombarde? “Io non ce la faccio più. Più, più, più. Stress ai massimi livelli, qui se non mi prendo una pausa, va a finire che mi ammalo”. Pronti. Tutti a casa a riposare. COSA USCITE A FARE, ADESSO?? Non volevate un periodo di riposo? No, adesso devono andare tutti a lavorare e a correre.

Fino a ieri pensavate che il jogging fosse un cattivo del fumetto di Batman, e oggi sentite il sacro fuoco del fitness che vi brucia dentro.

E’ come se Pinocchio dicesse “io me ne frego del paese dei balocchi, voglio andare a scavare nelle miniere di carbone!”, eddai.

Bene. Lamentela fatta. Adesso sono moralmente obbligata a scrivere un paragrafetto dedicato alle mamme. Mode horror: ON. Le povere mamme, a casa con i pargoli, vivono una situazione pari pari a quella del bambino di Shining, Danny, che pedalava col triciclo per i corridoi dell’hotel e veniva molestato da creature di ogni sorta. Noi madri vorremmo semplicemente vivere la nostra quiete e, toh, dietro ogni angolo incappiamo in un bimbo che “vieni a giocare con noiiiii???” e che vuole uscire in giardino e poi rientrare e guardare i cartoni e poi uscire e poi in bagno e poi si annoia e poi la merenda e poi i compiti anche no e poi che sonno e poi salta sul letto invece di dormire e poi ti sente quando scendi le scale il giorno dopo, puntando al divano e a una colazione IN SOLITUDINE, e si sveglia noncurante del fatto che sono solo le 7!!! COSA CAZZO TI SVEGLI CHE NON C’E’ SCUOLA??? Fine paragrafetto dedicato alle mamme (tratto da una storia vera).

TESI FINALE. Probabilmente siamo insofferenti ad ogni tipo di costrizione. Se ci dicono di mangiare la verdura, noi mangiamo le patatine fritte, che sono finiti gli anni del “da grande voglio fare la modella”. Se ci dicono di mangiare la porchetta, noi mangiamo i finocchi che “devo avvelenarmi con l’olio di palma?!?”. Io vi capisco. Siamo talmente abituati a disporre del nostro tempo come meglio crediamo che sembra impossibile capacitarsi di essere tornati indietro nel tempo, a quei tanto citati anni del “… quando si stava peggio”.

Inevitabile la chiusa con citazione social dell’ultima settimana: “Ai nostri nonni si chiedeva di partire per la guerra, a noi di stare sul divano”. Sono proprio i nostri nonni che hanno fatto la guerra, che adesso rischiano di morire a causa di chi non vuole stare sul divano.

Giulia

Cosa ne pensano le altre Grrr Girls?

Leggi l’articolo di Cindy OLTRE IL RECINTO DELLA RAGIONE, OLTRE LE COLONNE CHE REGGONO IL CIELO (Nostos, V. Capossela)

Leggi l’articolo di Marysun LIBERATI DA TUTTI I MALI E DALLE GABBIE

Exclusive Content

Be Part Of Our Exclusive Community

Become a Patron

STORE

merch

20% Off All Merch