March 12, 2020

Categoria: Consigli utili

Tempo di lettura: 1 min.

Care amiche grrr, avete mai considerato (su le zampine!!) le gabbie che vi/ci costruiamo tutti nella nostra testa? Io sono campionessa mondiale (anche di fuga dalle stesse, eh) e mi piacerebbe partecipare ai tornei intergalattici una volta che la via lattea si aprirà e diventeremo tutti esploratori (no, Elon Musk, tu no). Con queste cose, fate bene attenzione, si comincia presto, diciamo che siamo già tutti e tutte perfettamente performanti a 5 – 6 anni. Grembiulino, merenda e gabbia mentale nell’altra mano. Come ci cadiamo? La mia teoria (Merysun professor di psicologia all’università della vita docet) è che all’inizio ci vengano caldamente o innocentemente trasmessi con l’educazione. E quindi sì, siam tutte in qualche modo condannate. Ma oibò, non perdiamoci d’animo perché, crescendo, ci diamo dentro a sfornarne in autonomia.

Qualche esempio: “quel vestito non mi va bene” e invece ti starebbe benissimo e non dovresti aver nessuna remora a indossarlo se ti piace e ti fa sentire a tuo agio e bella. “No, quella cosa non si fa” e, a meno che non stiate progettando di fare una strage di innocenti in Vaticano, ci sono tante cose che ci autoneghiamo per chissà quale senso del limite. Sì, capisco che non sia facile liberarsi e svolazzare via libere come colibrì a primavera. Non stanno certamente meglio anche coloro che ne sono afflitti e nemmeno lo sanno.

Promuovo quindi, per quando saremo meno incatenati al divano, un movimento di liberazione dalle gabbie: il free my mind in a cage (perdonatemi l’eventuale svarione linguistico).

Se ho consigli? Osare, sì, cercare di vedere la cosa da un altro punto di vista, provare, perché spesso la gente se ne frega (in senso positivo) di noi e siamo davvero soltanto noi stesse a trinceraci dietro muri che ci impediscono di vivere con maggior pienezza e serenità. Un proposito per me che mi ritengo negata per la cucina: mi metterò alla prova con un corso e spero di non far esplodere pentola e fornello.

Auguratemi buona fortuna.

Marysun

Cosa ne pensano le altre Grrr Girls?

Leggi l’altricolo di Giuls IL CUCCHIAIO NON ESISTE, LA GABBIA MENTALE SI

Leggi l’articolo di Cindy OLTRE IL RECINTO DELLA RAGIONE, OLTRE LE COLONNE CHE REGGONO IL CIELO (Nostos, V. Capossela)

Exclusive Content

Be Part Of Our Exclusive Community

Become a Patron

STORE

merch

20% Off All Merch